Informativa Privacy

Informativa ai sensi dell’art. 13 del Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati (Reg. UE n. 2016/679)

 

Gentile Utente,

desideriamo informarLa ai sensi dell’art. 13 del Reg. UE n. 2016/679 (Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati, “RGPD”) e ai sensi del D.Lgs n. 196/2003 e ss.mm.ii. (Codice in materia di Protezione dei Dati Personali, “CPDP”), recanti disposizioni a tutela delle persone fisiche rispetto al trattamento dei dati personali, che i Suoi dati personali, come da Lei forniti, formeranno oggetto di trattamento nei termini di cui alla presente informativa, nel rispetto della normativa sopra richiamata e degli obblighi di riservatezza cui è tenuta la scrivente VENIER S.r.l..

Titolarità del trattamento

Titolare del Trattamento è la società VENIER S.r.l., i cui recapiti e punti di contatto con l’interessato sono:

  • sede: via Firenze, 2 – 30030 Vigonovo (VE) – Italia;
  • telefono: 347.5796416;
  • e-mail: info@venier.srl;
  • PEC: venier1@legalmail.it.

Finalità del trattamento

Il trattamento dei Suoi dati personali ha la seguente finalità:

gestione delle richieste di contatto rivolte al Titolare del Trattamento, tipicamente relative alla richiesta di informazioni e preventivi di spesa sui servizi resi.

Fondamenti giuridici e criteri di liceità del trattamento

Il trattamento dei Suoi dati personali si basa sui seguenti fondamenti giuridici e criteri di liceità:

·        quando la richiesta di contatto da parte dell’Utente riguardasse un contratto in essere con il Titolare del Trattamento o la richiesta di un preventivo, il trattamento è necessario all’esecuzione di un contratto di cui l’interessato è parte o all’esecuzione di misure precontrattuali adottate su richiesta dello stesso (art. 6 comma 1 lettera b) RGPD);

·        quando la richiesta di contatto da parte dell’Utente riguardasse un contratto in essere con il Titolare del Trattamento o la richiesta di un preventivo, il trattamento è necessario per adempiere obblighi legali ai quali è soggetto il Titolare del Trattamento per effetto della normativa nazionale in materia contabile e fiscale;

·        il trattamento potrebbe inoltre essere necessario per il perseguimento di legittimi interessi del Titolare del Trattamento (art. 6 comma 1 lettera d) RGPD), quali: (i) l’esternalizzazione di alcuni servizi, quali la gestione dei propri canali di comunicazione con l’Utente; (ii) la difesa in caso di contenzioso;

inoltre, per i dati personali eventualmente appartenenti a categorie particolari che, benché qui non tipicamente trattati, l’Utente inserisse nelle proprie comunicazioni:

·        il consenso dell’interessato (art. 9 comma 2 lettera a) RGPD);

·        il trattamento potrebbe essere necessario per accertare, esercitare o difendere un diritto in sede giudiziaria (art. 9 comma 2 lettera f) RGPD) in caso di contenzioso.

Dati personali comuni

Nel perseguimento delle finalità indicate saranno trattati Suoi dati personali comuni, quali:

dati anagrafici, di identificazione e di contatto; dati relativi all’oggetto della richiesta di contatto.

Dati personali appartenenti a categorie particolari

La normativa in materia di privacy e data protection riserva una tutela particolare ai dati personali appartenenti a categorie particolari (ai sensi dell’art. 9 RGPD), vale a dire “che rivelino l’origine razziale o etnica, le opinioni politiche, le convinzioni religiose o filosofiche, o l’appartenenza sindacale, […] dati genetici, dati biometrici intesi a identificare in modo univoco una persona fisica, dati relativi alla salute o alla vita sessuale o all’orientamento sessuale della persona”. Nel perseguimento delle finalità indicate non è tipicamente previsto il trattamento di dati appartenenti a tali categorie, ma non si può escludere in assoluto e a priori che capiti che, per opportunità legate alla Sua eventuale situazione personale, Ella ritenga opportuno fornirceli (ad esempio, per accertare l’accessibilità ai locali aziendali in caso di disabilità o difficoltà motorie): in questo caso, per procedere al trattamento dei Suoi dati, sarà richiesto e sarà necessario il Suo consenso.

Dati personali relativi a condanne penali e reati

Nel perseguimento delle finalità indicate potrebbero essere trattati di dati personali relativi a condanne penali e reati (ai sensi dell’art. 10 RGPD), quali:

dati relativi ad illeciti di natura penale, denunciati o accertati, connessi con i servizi richiesti, tipicamente nell’ambito dell’informatica forense e delle consulenze tecniche di parte.

Fonti dei dati

I Suoi dati personali, oggetto di trattamento nel perseguimento delle finalità indicate, sono forniti da Lei stesso all’atto di contattare il Titolare del Trattamento.

Mezzi del trattamento e categorie di destinatari

I Suoi dati personali, nel perseguimento delle finalità indicate, saranno trattati, anche per tramite di soggetti debitamente designati ed autorizzati (tipicamente dipendenti e praticanti professionali del Titolare e dei Contitolari del Trattamento) o responsabili del trattamento (tipicamente collaboratori interno o esterni), anche mediante strumenti elettronici ed informatici, e potranno essere comunicati, a seconda della natura dell’incarico professionale, alle seguenti categorie di destinatari:

·        IN VIA PRINCIPALE: Lei stesso, in qualità di Utente;

·        IN VIA ACCESSORIA: provider di posta elettronica, in quanto le comunicazioni avvengano via e-mail; provider di file sharing, in quanto lo scambio di documenti avvenga tramite servizi di questo tipo; Poste Italiane e altri gestori di servizi postali pubblici o privati, in quanto le comunicazioni avvengano via posta.

Trasferimento dei dati in paesi terzi od organizzazioni internazionali

I Suoi dati personali, nel perseguimento delle finalità indicate, non saranno trasferiti in paesi esteri non appartenenti all’Unione Europea né ad organizzazioni internazionali.

Periodo di conservazione dei dati

Il periodo di conservazione dei Suoi dati personali, nel perseguimento delle finalità indicate, seguirà i seguenti criteri:

·        QUANDO SI SIA PERFEZIONATO UN CONTRATTO: i dati sono conservati per il periodo minimo previsto dalla legge in considerazione della loro natura e della natura del contratto stipulato con il Titolare del Trattamento, nonché fino alla prescrizione di diritti di cui l’accertamento, l’esercizio o la difesa possano essere fondati sugli stessi dati, ivi compreso il diritto alla difesa in capo al Titolare del Trattamento in caso di contenzioso;

·        QUANDO NON SI SIA PERFEZIONATO UN CONTRATTO: i dati acquisiti in fase precontrattuale, senza che poi un contratto si sia perfezionato, non vengono conservati oltre un anno dalla loro acquisizione, oppure, in caso di contenzioso (ad esempio per responsabilità precontrattuale), sono conservati fino alla prescrizione di diritti di cui l’accertamento, l’esercizio o la difesa possano essere fondati sugli stessi dati.

Esistenza di un processo decisionale automatizzato

I Suoi dati personali, nel perseguimento delle finalità indicate, non saranno soggetti ad alcun processo decisionale automatizzato, compresa la profilazione, di cui all’articolo 22 commi 1 e 4 RGPD.

Diritti dell’interessato (i Suoi diritti)

Ai sensi degli artt. 13 e 14 RGPD Le ricordiamo che Lei dispone dei diritti di cui agli artt. da 15 a 22 e 77 RGPD, e segnatamente:

  • di accedere ai Suoi dati personali e di avere informazioni circa i trattamenti che li riguardano, nonché di ottenere copia dei dati Suoi personali oggetto di trattamento;
  • di rettificare ed integrare i Suoi dati personali;
  • di ottenere la cancellazione dei Suoi dati personali;
  • di ottenere la limitazione (“sospensione”) del trattamento dei Suoi dati personali;
  • di ricevere i Suoi dati personali in un formato strutturato, di uso comune e leggibile da dispositivo automatico;

·        di opporsi in qualsiasi momento, per motivi connessi alla Sua situazione particolare, al trattamento dei Suoi dati personali;

  • di non essere sottoposto ad un processo decisionale automatizzato;
  • di proporre reclamo a un’autorità di controllo.

Per esercitare i diritti di cui sopra può rivolgersi al Titolare del Trattamento con comunicazione effettuata ai recapiti indicati in testa alla presente informativa, che per Sua comodità sono riportati anche qui:

  • sede: via Firenze, 2 – 30030 Vigonovo (VE) – Italia;
  • telefono: 347.5796416;
  • e-mail: info@venier.srl;
  • PEC: venier1@legalmail.it.

Per proporre reclamo a un’autorità di controllo si può rivolgere al Garante per la protezione dei dati personali (www.garanteprivacy.it).

Le ricordiamo altresì che i diritti di cui sopra sono soggetti a specifiche limitazioni.

Quando Lei abbia prestato il Suo consenso al trattamento dei Suoi dati personali, può revocarlo in qualsiasi momento, senza tuttavia pregiudicare la liceità del trattamento effettuato prima della revoca. La semplice revoca del consenso, tuttavia, non interrompe necessariamente il trattamento dei dati quando questo fondi (anche) su altre idonee basi giuridiche e, nel caso di dati appartenenti a particolari categorie, soddisfi ulteriori criteri di liceità diversi dal consenso.

Quando il trattamento è basato (anche) su un obbligo contrattuale (quale il corretto adempimento al Suo incarico professionale) o legale (quale l’adempimento alla normativa nazionale in materia contabile e fiscale) cui è soggetto il Titolare del Trattamento, il conferimento dei dati da parte Sua è obbligatorio: in tal caso, il mancato conferimento dei dati comporta l’impossibilità tecnica per il Titolare del Trattamento di evadere la Sua richiesta.

In ogni caso, all’atto della Sua comunicazione, il mancato conferimento dei Suoi dati personali (ed in particolare dati anagrafici, di identificazione e di contatto e dati relativi all’oggetto della richiesta di contatto), comporta l’impossibilità tecnica per il Titolare del Trattamento di evadere la Sua richiesta.